Come i Social Network affrontano il lockdown

Come affrontano il lockdown i principali Social Network? Quali azioni mettono in atto i giganti della comunicazione?

In questo periodo in cui le lezioni di scuola si svolgono online, gli aperitivi con gli amici in videochat, la famiglia si riunisce su Skype: in questo periodo di incertezza e speranza, la quotidianità si adegua al Coronavirus.

Tra i canali più sfruttati troviamo sicuramente i Social Media, da chi vuole sentirsi vicino ad amici e parenti, da chi cerca informazioni o da chi vuole semplicemente far passare il tempo, che mai come in questo periodo sembra trascorrere lentamente.

Come sono cambiati quindi i giganti della comunicazione per gestire al meglio questo periodo?

TWITTER

Twitter deve affrontare il calo dei moderatori a causa del virus e il contemporaneo au- mento degli utenti; è costretto quindi ad affidarsi sempre più a tool automatici per monitorare i suoi contenuti.

Intanto il Social devolve 1 milione di dollari a due organizzazioni del mondo del giorna- lismo dichiarando: “il giornalismo è fondamentale per il nostro servizio, abbiamo la profonda responsabilità di proteggere tale lavoro”.

FACEBOOK

Facebook lancia un programma gratuito con cui governi e organizzazioni sanitarie possono ricevere supporto dagli sviluppatori software, per creare chatbot e altri servizi di gestione dell’emergenza. Messenger verrà quindi sfruttata per veicolare corrette informazioni sul virus, sulle misure di contenimento e sui comportamenti da adottare per contrastare il diffondersi del COVID-19.

Twitter non è il primo a fare una donazione al giornalismo: Facebook, infatti, continuando la sua lotta alla disinformazione, ha devoluto 2 tranche da 1 milione di dollari ciascuna a nuove organizzazioni giornalistiche per le comunicazioni sul Coronavirus e a organizzazioni di controllo sulle comunicazioni per assicurarsi che i contenuti condivisi su Facebook siano accurati e limitare quindi il diffondersi di fake-news.

INSTAGRAM

Instagram lancia lo sticker “Stay Home” e aiuta gli utenti a rimanere in contatto tra loro con il “Co-watching”. Si tratta di una funzione che permette di scorrere, insieme ad altri amici connessi, il news feed, così da poter condividere e commentare in gruppo i con- tenuti più interessanti.

Inoltre, Instagram sta testando una nuova funzione per raccogliere donazioni tramite le storie, si chiamerà “Link

PINTEREST

Pinterest lancia un nuovo tool per intrattenere i suoi utenti: “Today”.
Si tratta di una tab che mostrerà tutti i trend del momento e per il momento anche in- formazioni sul COVID-19.

TIK TOK e SNAPCHAT

Tik Tok presenta una partnership con l’organizzazione mondiale della sanità e si impe- gna a donare 10 milioni di dollari in aiuto per la lotta al virus.

Snapchat annuncia il “Coronavirus: Slow the Spread”, sezione dedicata agli aggiorna- menti sul virus e alle stories su come le persone stanno affrontando questo periodo. Arrivano i giochi AR ad intrattenere gli utenti del social, programmi che si basano sulle espressioni facciali e sulla velocità.

Queste sono le modalità con cui i principali social network affrontano questo periodo di lockdown generale.
Diventa importante per le aziende, quindi, adeguare la propria comunicazione social al periodo e ai trend del momento.

Se ritieni interessante questo articolo condividilo con i tuoi amici oppure contattaci per maggiori dettagli cliccando  qui.

By | 2020-05-07T12:34:32+00:00 aprile 9th, 2020|social media marketing|Commenti disabilitati su Come i Social Network affrontano il lockdown

SCOPRI DI PIÙ