Come promuovere il blog su Facebook e altri social media: 3 modi non convenzionali

Facbook Live

Vuoi promuovere il tuo blog? Lo stai facendo, come tutti, incollando il link sui social e aggiungendo un’immagine in primo piano che attiri l’attenzione con la speranza di veder crescere il tuo traffico web?

Oramai, queste, sono vecchie tattiche di promozione dei contenuti che non funzionano più (o comunque molto meno di prima). Con il rapido aumento della copertura organica sui social media, hai bisogno di nuovi modi per promuovere il blog efficacemente e senza pagare.

In questo articolo, ti guiderò attraverso tre modi efficaci e non convenzionali per promuovere il blog e i suoi contenuti sui social media in modo completamente gratuito, scopriamoli:

1. Usa Facebook Live

Non è un segreto che raggiungere persone con i contenuti (organicamente) su Facebook è sempre più difficile; a dire il vero, è quasi inutile.

Visibilità organica fan page Facebook

A meno che tu non abbia milioni di fan, la tua portata organica sarà minima.

E quindi? Che si fa?

Una delle forme più “sotto-utilizzate” di promozione dei contenuti su Facebook è il video dal vivo.

Il tempo di visualizzazione giornaliero per i contenuti di Facebook Live è cresciuto di oltre quattro volte dal suo lancio nel 2016. Inoltre, gli utenti commentano i video di Facebook in diretta con una velocità dieci volte maggiore rispetto ai contenuti standard.

Ma come si usa Facebook Live per promuovere il tuo ultimo post sul blog?

Semplice! Avvia il “Live” e annuncialo!.

Nel momento stesso in cui lo fai, viene inviata una notifica a tutti i tuoi follower e fan anche se il video dura solo pochi minuti.

Pochi minuti parlando brevemente dei contenuti del tuo articolo invitando gli spettatori a collegarsi al tuo sito per finire di leggerlo o per mettere in pratica ciò di cui hai parlato.

Anche se, nella sessione live, acquisisci solo una piccola percentuale del pubblico, gli altri membri del tuo pubblico possono cliccare sulla successiva notifica di Facebook per guardare la versione registrata.

La portata del pubblico raggiunta dal tuo messaggio sarà enormemente maggiore rispetto a quella del classico post di contenuti con link.

2. Crea video statici su Facebook

Se produrre contenuti video dal vivo non è il tuo forte, ti vergogni o non te la senti, non preoccuparti; i video standard di Facebook sono, comunque, molto più efficaci nel catturare traffico in modo organico rispetto a un testo o un post di testo con immagini.

La maggior parte dei contenuti visualizzati, condivisi e con maggiori interazioni su Facebook è il video!. Questo formato genera tassi di coinvolgimento più alti di qualsiasi altro tipo di messaggio.

Trasforma il tuo prossimo blog-post in un breve video delineando i tuoi suggerimenti sull’articolo. Ad esempio, se il tuo articolo è “5 suggerimenti per XX”, mostra ogni suggerimento in rapida successione attraverso un video clip; la curiosità degli spettatori aumenta e li porterà ad approfondire attraverso il link al tuo blog.

SUGGERIMENTO: non dire tutto e subito, lascia in sospeso i concetti principali e offri solo “una caramella”. Utilizza il video solo per incoraggiare gli utenti a fare clic sul tuo sito e leggere l’intero post.

3. Crea storie Instagram

Spesso, quando si tratta di promuovere il blog, Instagram non viene considerato in quanto:

“È pensato solo per le foto”

“Le persone vogliono solo vedere foto di viaggi fantastici”

“Nessuno va su Instagram per i contenuti del blog”

“È un Social solo per ragazzini”

Questi sono solo alcuni dei pensieri comunemente condivisi tra i marketer oggi.

Il bello è che non sono veri e la base di utenti di Instagram (800 milioni di utenti mensili, inclusi 500 milioni di utenti attivi ogni giorno) da sola dovrebbe essere sufficiente per convincerti che la piattaforma è un posto incredibile per promuovere i tuoi contenuti.

Dati utenti instagram

Il modo migliore per promuovere i tuoi contenuti su Instagram è l’utilizzo della sua funzione Storie ma, dal momento che Instagram non è una piattaforma “di collegamento”, devi essere creativo.

Quindi, trasforma il tuo post in una storia di Instagram e collegalo al tuo nuovo post sul blog con la funzione “Scopri di più”:

L’unico handicap questa soluzione è che la funzione di storie Instagram con link è disponibile per tutti gli account business di Instagram con 10 mila o più follower.

Conclusione

La semplice condivisione dei contenuti del tuo blog sui social media attraverso immagine e link testuale, non porterà tutto il traffico di cui hai bisogno (o che meriti) in maniera organica.

Con un set di strumenti in continua espansione e disponibili sui Social media, devi avere una strategia di condivisione creativa. Sperimenta con Facebook Live, video standard e Instagram Stories e rimanda quelle visite al tuo sito!.

Se ritieni interessante questo articolo condividilo con i tuoi amici oppure contattaci per maggiori dettagli cliccando qui.

By | 2018-02-19T11:29:14+00:00 febbraio 9th, 2018|web marketing|Commenti disabilitati su Come promuovere il blog su Facebook e altri social media: 3 modi non convenzionali